La 72ª Mostra del Cinema di Venezia sui principali quotidiani italiani raccoglie interesse per oltre € 10 Milioni

Vasco Rossi vale più di Johnny Depp e Ralph Fiennes. Valeria Golino più del Leone D’Oro.

Milano, 22 settembre 2015 – La 72ª Mostra del Cinema di Venezia e il suo impatto sui media:Kantar Media, azienda globale specializzata nel monitoraggio stampa, marketing e media intelligence, ha voluto analizzare l’impatto dell’evento sui principali quotidiani e media generalisti italiani ma anche la visibilità di attori e personaggi che sono passati in Laguna. Un dato da non sottovalutare dagli sponsor e tutte le aziende coinvolte nel cinema e non solo, dal momento che la scelta di un testimonial è strettamente legata anche alla sua capacità di catalizzare l’attenzione mediatica. 

E se non stupisce che Valeria Golino, premiata con la Coppa Volpi per la migliore interpretazione femminile nel film “Per amor vostro”, abbia raccolto il maggior numero di citazioni, sorprenderà sicuramente il pubblico femminile del cinema il fatto che Vasco Rossi abbia “battuto” attori del calibro (e del fascino) internazionale di Johnny Depp e Ralph Fiennes. 

Kantar Media ha focalizzato il monitoraggio stampa sull’intera Mostra del Cinema di Venezia, raccogliendo gli articoli pubblicati dai principali quotidiani italiani, anche on line, dal 3 al 13 settembre 2015.

Solo sulla carta stampata il valore economico della Mostra è stato di circa 9,4 milioni di euro, con un impatto sull'audience pari a 188.011.040 di contatti potenziali, il che conferma l’altissimo valore mediatico dell’evento. 

Dati interessanti emergono sul fronte dell’appeal mediatico dei vari personaggi che hanno sfilato sul red carpet. 

La vittoria di un’attrice italiana attira più interesse mediatico dell’assegnazione del Leone d’Oro e d’Argento, i due premi più attesi dal pubblico della Mostra del Cinema (Valeria Golino ha raccolto circa il triplo delle citazioni, foto e interviste di Lorenzo Vigas e Pablo Trapero) e il carisma di un personaggio come Vasco Rossi supera, su un palcoscenico cinematografico, attori di fama mondiale con Johnny Depp (tre candidature all'Oscar al miglior attore e un Golden Globe) e Ralph Fiennes (due nomination all’Oscar e a un Gloden Globe).